il cavatappi del sommelier

Gli strumenti del sommelier: il cavatappi.

Stappare con stile.

In commercio esistono vari tipi di cavatappi, ma il sommelier utilizza solo quello professionale, costituito da un manico lungo circa quasi una mano che reca al centro e in posizione perpendicolare una spirale retrattile (“verme”). La spirale deve possedere una larga filettatura, piatta nella parte superiore e arrotondata in quella inferiore, solcata al centro da una scanalatura che permette di fare maggior presa nel sughero. Al manico deve essere incorporato un coltellino estraibile con movimento a libro, a lama dritta e di lunghezza non superiore ai tre cm.

Oggi, oltre a questa tipologia “classica”, esistono tantissimi modelli di cavatappi, alcuni estrosi e, in verità, poco funzionali, altri più professionali, altri ancora veri pezzi da collezione: dal semplice cavatappi a due leve a quello a spirale, dal cavatappi a mono leva, a quello a doppio scatto, fino ai più funzionali cavatappi a parete e al cosiddetto “tappa-stappa”, utile per estrarre lentamente eventuali residui di tappo all’interno del collo della bottiglia.

CONDIVIDI SU:

Articoli correlati

  • Prima delle vacanze estive ci eravamo occupati di alcuni strumenti del sommelier: il tastevin e il cavatappi. Ora, per completare il quadro dei "ferri del mestiere" di questa preziosa professione andiamo a scoprire il termometro e la pinza da spumante. Il termometro è lo strumento con il quale si misura…
  • Il tastevin è lo strumento simbolo del sommelier il quale se ne serve naturalmente per assaggiare il vino. L'origine del tastevin è antica quanto il vino, anche se quello in uso ancora oggi risale appena al XVII secolo. Solitamente è in argento, per la proprietà di questo metallo di dissolvere…
  • Quando un vino è rotondo? Il termine di degustazione "rotondo" indica la struttura di un vino in bocca. Un vino che merita questo aggettivo è liscio e gentile sulla lingua con una piccola o addirittura nessuna punta acida. Un vino acquista rotondità quando tutti i suoi componenti (alcol, acidità, tannino,…